Il bando del Premio Prospektiva 1.0 (terza edizione 2017)

Articolo 1. Prospektiva 1.0 nasce con lo scopo di premiare con la pubblicazione gratuita manoscritti di narrativa e saggistica. Racconti e saggi per poi parlarne per qualche mese in giro nei Festival letterari organizzati da Prospektiva. Insomma fare rumore sulle scritture in ombra.

Articolo 2. Il premio si divide in due sezioni: opere inedite per la narrativa (sia romanzi sia raccolta di racconti); opere inedite di saggistica. Si può partecipare anche con manoscritti differenti e in diverse sezioni. Non vi è limite di lunghezza per i manoscritti presentati.

Articolo 3. I primi di ciascuna sezione riceveranno come premio la pubblicazione con Tra le righe libri. Dunque un romanzo o una raccolta di racconti, e un saggio avranno, ISBN, copertina con bandelle, diffusione e quant’altro fa diventare un manoscritto un libro.
Preferiamo – sia per i saggi sia per le narrazioni – storie, diari, Storia del Novecento italiano, elementi sociali e politici, scelte e coraggio. Insomma vogliamo vedere uscire dalla carta, dal manoscritto, il desiderio di prendere per mano il lettore e portarlo su per nuovi sentieri.

Articolo 4. La scadenza per partecipare è fissata al 25 aprile 2017 (progogato fino a sabato 29 aprile).

Articolo 5. La premiazione si terrà a Lucca.

Articolo 6. La segreteria dove spedire tutto – (si può anche inviare il materiale via email a tralerighelibri@gmail.com mettendo all’oggetto Premio Prospektiva 1.0) – è sita a Lucca c/o Studio Marchi in via Pisana Trav. I, 18 - 55100. Sulla busta basta mettere Premio Prospektiva 1.0.

Articolo 7. Per l’iscrizione (che verrà utilizzata per la promozione delle opere) l’importo è di euro 20,00 da versare su conto: IBAN IT 28 O 0760105138219773519775 (Poste italiane, conto intestato a Andrea Giannasi editore). Oppure in busta chiusa allegata al plico.

Articolo 8. La giuria è composta da editor, giornalisti e operatori del settore editoriale coordinati da Andrea Giannasi.

Articolo 9. Il giudizio della giuria è insindacabile

Per gli autori di opere edite vi invitiamo a partecipare al Contropremio Carver.