Chi siamo

Prospektiva è un laboratorio che si occupa di libri. Dai festival letterari, a case editrici come Tra le righe che fa libri come pietre d'angolo. Oppure Argot interamente vocata ai testi digitali in epub, mobi e pdf o la Garfagnana editrice, un contenitore di nicchia dedicato alle Terre del Serchio.
Poi la televisione con Book generation - libri in tv -, la trasmissione che parla di libri portandoli nei luoghi comuni come i bar, gli autolavaggio, il mercato del pesce, le palestre o i campi da rugby. Tutto con uno spirito divertente e divertito, ma alla fine con lo scopo di parlare di quell'oggetto straordinario che è il libro.
Prospektiva è nata come rivista letteraria nel 1998 a Siena. Intorno ad un tavolo tre amici: Andrea Giannasi, Fausto Tanzarella e Alessio Duranti.
Oggi la rivista è numero monografico che esce quando sente l'esigenza di farlo. In redazione Monica Dini mentre Alessio Duranti fa le copertine con fotografie che non sono solo fotografie.

Dentro a questo si muovono i festival letterari. Oggi sono diventati 10 tra Toscana, Puglia, Lazio e Calabria. Per la cronaca abbiamo iniziato nel 2004 a Cropani con il Festival letteratura di Calabria.

I festival letterari sono curati tra gli altri da Andrea Giannasi, Maurizio Poli, Massimo Lerose, Veronica Vastola, Gianluca Pitari, Paola Mazza, Raffaele Mercurio, Angelo Tolomeo, Carlo Scaccia, Carmine Torchia, Nunzio Belcaro, Piero Pacchiarotti, Gloria Trotti, Roberto Giannessi, Stefano Folegnani, Maurizio Giuntini, Valentina Folegnani, Luigi Lucchesi, Cristina Giannotti, Piergiorgio Leaci.

                   

Prospektiva è un marchio di Andrea Giannasi editore.

 

I partner per festival e promozione di libri: